Come proteggere il tuo patrimonio da rischi e minacce

Il patrimonio è l’insieme di ricchezze, tangibili e intangibili, accumulate nel corso di una vita di lavoro, di sacrifici e di scelte. Un bene prezioso e spesso esposto a numerose minacce che possono comprometterne il valore, la sicurezza e la continuità.

Quali sono questi rischi?

Tutte quelle situazioni che possono determinare una perdita, una riduzione, una confisca o una distruzione del patrimonio stesso, come ad esempio:

crisi economiche e finanziarie, che possono erodere il valore dei beni immobili, delle quote sociali, dei titoli e degli investimenti;

controversie legali, che possono comportare il pagamento di ingenti somme di denaro a titolo di risarcimento danni, multe, sanzioni, spese legali;

azioni esecutive dei creditori, che possono pignorare o sequestrare i beni del debitore per soddisfare i loro crediti;

pretese fiscali, che possono richiedere il versamento di imposte, tasse, contributi, interessi e sanzioni;

separazioni e divorzi, che possono determinare la divisione del patrimonio tra i coniugi o tra i conviventi;

successioni ereditarie, che possono comportare la suddivisione del patrimonio tra gli eredi o tra i legatari.

Come proteggere il proprio patrimonio in questi casi?

Esistono diverse soluzioni legali e fiscali che possono salvaguardarlo da eventuali attacchi o perdite. Scopriamole insieme:

– la società semplice, che è una forma societaria caratterizzata da una fiscalità agevolata e da una maggiore flessibilità nella gestione dei rapporti tra i soci;

– la holding patrimoniale, che è una società che ha come oggetto sociale la gestione e l’amministrazione di un patrimonio composto da beni immobili, quote sociali, titoli e altri investimenti;

– il patto di famiglia, che è un contratto con cui i genitori trasferiscono ai figli una quota del loro patrimonio (in genere aziendale), a condizione che questi si impegnino a proseguire l’attività;

– il trust, che è uno strumento di diritto anglosassone che permette di trasferire i propri beni a un soggetto fiduciario (trustee), che li gestisce secondo le indicazioni del disponente (settlor) a favore di beneficiari designati.

Queste soluzioni hanno diversi vantaggi e svantaggi, a seconda delle esigenze e delle caratteristiche del patrimonio da proteggere. Per scegliere l’alternativa più adatta al tuo caso, ti consigliamo quindi di rivolgerti a un esperto in materia.

Noi di Indìco Benefit possiamo aiutarti a implementare un sistema di protezione patrimoniale su misura per te, per farti dormire sonni tranquilli e aiutandoti così ad assumere scelte imprenditoriali con serenità.

Contattaci per richiedere un preventivo e prenotare la tua prima consulenza.

Indìco Società Benefit tra professionisti a rl Piazza Michelangelo Buonarroti 22, Catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *